Fate sempre attenzione a dove fate i vostri login. Fate attenzione a dove inserire la vostra user e la vostra password.  In modo particolare se a quella richiesta di user e password ci siete arrivati tramite un link che avete trovato in una mail dove vi viene richiesto di fare modifiche al vostro account. 

Pochi giorni fa ho raccontato l’epic fail informatico di John Podesta, capo della campagna presidenziale di Hillary Clinton, che si è fatto fregare gli account iCloud e Twitter perché non erano protetti dalla verifica in due passaggi nonostante fosse chiaramente sotto attacco, visto che le sue mail riservate di lavoro erano finite in mano a Wikileaks.

leggi articolo