La newsletter

Cercate di convincere sconosciuti a ricevere la vostra newsletter. Magari fate anche parecchia fatica per farlo. Poi dentro (nella newsletter) ci mettete solo esche per cliccare di lì e di là. Delusione. La vostra mail, poi, verrà cancellata senza neanche essere aperta. Perché chi la riceve è troppo pigro per togliersi dalla vostra lista, perché è troppo pigro per creare un filtro per spedirvi subito nel cestino. Nelle newsletter siate più simpatici, “intimi” ed interessanti. Non fate i venditori.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp